Bretagna, tra ostriche e gallettes

Bretagna, tra ostriche e gallettes

Testo e foto di Sonia AnselmoCANCALE - Ostriche, ostriche e ancora ostriche. Tonnellate di molluschi appena presi dall'acqua, da gustare al mercato o sui banchi dei pescatori così direttamente, con una goccia di…

Rennes, gioiosa e colorata

Rennes, gioiosa e colorata

Testo e foto di Sonia Anselmo RENNES - Il sabato è un giorno speciale a Rennes. Le vie del centro si riempiono di colori e profumi, in una gioia per gli occhi e per…

Lituania tra natura e città storiche

Lituania tra natura e città storiche

Testo di Luca TrambustiVILNIUS - Delle tre repubbliche baltiche la Lituania è quella più meridionale, la più agricola e rurale e quindi con paesaggi naturali più dolci e meno selvaggi, con una buona copertura…

Versatile Innsbruck

Versatile Innsbruck

Testo di Eva VallarinINNSBRUCK - Scarponi da montagna o look elegante? Se la destinazione è Innsbruck si dovrà prevedere una valigia più grande per contenere tutto. La capitale delle Alpi è un centro di…

Parco dei Vulci, a casa degli Etruschi

Parco dei Vulci, a casa degli Etruschi

Testo e foto di Sonia Anselmo VULCI - Il sole picchia senza pietà sui resti antichi, sui campi e sulle mucche al pascolo. Fa davvero caldo l'estate a Vulci, antica città etrusca, oggi un parco naturalistico…

Vivace e colorata Chania

Vivace e colorata Chania

Testo e foto di Sonia Anselmo CHANIA - Il porto veneziano si accende di mille luci di notte, tra locali e bar. L'atmosfera è vivace ed elettrica. Di giorno, invece i piccoli batteli si muovono nelle…

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
Stampa
Lug
27

Parco dei Vulci, a casa degli Etruschi

vulciaperturaTesto e foto di Sonia Anselmo

VULCI - Il sole picchia senza pietà sui resti antichi, sui campi e sulle mucche al pascolo. Fa davvero caldo l'estate a Vulci, antica città etrusca, oggi un parco naturalistico e archeologico. Il calore arriva su dal basalto delle strade romane e lascia senza respiro. Per fortuna in questo enorme sito, oltre 100 ettari nel cuore della Maremma laziale, tra i Monti della Tolfa, l'Amiata e il Mar Tirreno, si può trovare qualche angolo di refrigerio negli scavi delle Domus e soprattutto nel bellissimo lago del Pelicone. Le rocce bianche sembrano tuffarsi anche loro in questo laghetto dalle acque verdi, insieme ai ragazzi che vengono qui in gita. Subito si affaccia alla mente un'immagine di un film, precisamente "Tre uomini e una gamba" dove Aldo, Giovanni e Giacomo si divertivano a fare buffe coreografie. Non solo, al lago di Pelicone hanno girato moltissimi altri film, come "Non ci resta che piangere", così come nell'intero parco di Vulci, così selvaggio e lussureggiante.

Stampa
Giu
15

Con Dante a spasso per Firenze

danteaperturaTesto e foto di Maria Luisa Bruschetini

FIRENZE - Dante, Chi? 2015 il Sommo Poeta compie 750 anni e Firenze ha varato una lunga festa di buon compleanno, che si concluderà il 28 Dicembre nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio. Che la Città voglia farsi perdonare per averlo maltrattato a suo tempo? Chissà se alla fama abbia giovato il sapore “di sale lo pane altrui". Doppio anniversario, infatti, si celebrano anche i 150 anni di Firenze Capitale d’Italia, è proprio per rafforzare il significato dell’unità culturale della nuova Italia il 14 maggio 1865 fu inaugurata nella superba Piazza Santa Croce la statua di Dante Alighieri. Sarà per il suo viaggio surreale nell’oltretomba, sarà per la sua vita intricata, spesso Dante ci sembra un personaggio irreale, invece visse e le vicende del suo viaggio sono molto umane e terrene.

Stampa
Mag
11

La Darsena e la Nuova Milano

darsenaaperturaTesto e foto di Luca Trambusti

MILANO - Expo 2015 ha contribuito a modificare il volto di Milano sede dell'esposizione mondiale. È' cambiata la skyline ma anche altri angoli della città sono stati interessati da lavori di ristrutturazione. Così, tra i lasciti materiali dell'evento c'è anche il nuovo volto che ha acquisito la Darsena. Situata a ridosso del centro, la Darsena è i punto di confluenza dei due principali “Navigli”, ovvero un sistema di canali navigabili che è stato importantissimo per la città di Milano.
Qui confluiscono i due Navigli: il cosiddetto Grande che unisce il Ticino più a nord ed il Pavese che raggiunge il fiume in prossimità di Pavia. Entrambi formano lo specchio d'acqua che in passato ha avuto il ruolo di porto delle navi che viaggiavano su questi canali ed è stato dazio e barriera verso il centro della città.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare la navigazione del sito e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, leggi la nostra politica sulla privacy.

Se continui la tua navigazione di questo sito, significa che stai accettando i cookies in esso contenuti.

Info