In Cammino con Annibale

In Cammino con Annibale

Testo di Sonia AnselmoTUORO SUL TRASIMENO - I girasoli tingono di giallo i campi, piegando la gigantesca corolla al sole che tramonta sul lago. Trasmettono una sensazione di pace, eppure qui si combattè una delle…

Leoni marini e granchi a San Francisco

Leoni marini e granchi a San Francisco

Testo di Gioia Stella MesanoSAN FRANCISCO - Il rumore è quasi assordante, sembra un tuono prorogato nell'etere, un rimbonbo animalesco. Ci si guarda intorno alla ricerca di dove possa provenire, niente. Basta…

Urbino, il Duca abita qui

Urbino, il Duca abita qui

Testo di Maria Luisa BruschetiniURBINO - Anche solo passando lungo la strada che la costeggia non ci si può dimenticare di Urbino e del suo profilo perfetto da scenografia rinascimentale. Della città sinuosamente…

Il grande cuore dei villaggi del nord della Thailandia

Il grande cuore dei villaggi del nord della Thailandia

Testo e foto di Sonia Anselmo MAE KAMPONG - L'acqua scende dalla cascata e fa un rumore lieve che rimane in sottofondo giorno e notte, qualsiasi cosa si faccia.  Sembra una dolce cantilena,…

Bruxelles e le begonie in piazza

Bruxelles e le begonie in piazza

Testo Angela Rubino BRUXELLES - Colori e profumi per un kilim unico al mondo in una piazza altrettanto speciale. Un tappeto di fiori, in particolare di begonie, si stende sulla Grand Place di Bruxelles…

Spoltore, cultura, festival e birra

Spoltore, cultura, festival e birra

Testo di Angela Rubino SPOLTORE - Un palcoscenico medievale tra la collina e il mare. Spoltore, borgo incantato alle spalle di Pescara, sembra proprio stato ideato come luogo per manifestazioni artistiche. Non a caso,…

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
Stampa
Ago
11

Spoltore, cultura, festival e birra

spoltoreaperturaTesto di Angela Rubino

SPOLTORE - Un palcoscenico medievale tra la collina e il mare. Spoltore, borgo incantato alle spalle di Pescara, sembra proprio stato ideato come luogo per manifestazioni artistiche. Non a caso, è famoso per lo Spoltore Ensemble Festival, un mix di teatro, spettacolo, musica e cultura che si svolge ogni anno dal 1983 durante l'estate. Siamo alla vigilia della nuova edizione, dal 16 al 21 agosto 2014. Il debutto è affidato al maestro Giorgio Albertazzi, che ha scelto di festeggiare il 92esimo compleanno proprio sulla scena del festival con la kermesse "Miti ed eroi" insieme alla fisarmonica del Maestro Davide Cavuti. A seguire un calendario ricco di eventi speciali, ospiti come Ornella Muti, Edoardo Siravo, Franco Castellano, Alessandro Haber, Corrado Tedeschi, con un occhio puntato sulla qualità culturale e sull'originalità delle proposte, come è sempre stato sin dalla nascita della manifestazione.

Stampa
Ago
04

In Cammino con Annibale

annibaleaperturaTesto di Sonia Anselmo

TUORO SUL TRASIMENO - I girasoli tingono di giallo i campi, piegando la gigantesca corolla al sole che tramonta sul lago. Trasmettono una sensazione di pace, eppure qui si combattè una delle più cruente guerre della Storia. Chissà se il vincitore Annibale si sia rasserenato dopo la battaglia ammirando i fiori, le distese verdi con gli ulivi e il luccicchio delle acque. Oggi, come nel 217 a.C., grazie ad un progetto lungimirante che ha permesso di conservare intatto il luogo, il panorama è lo stesso, un paradiso naturalistico incantevole. A Tuoro sul Trasimeno, oltre a mantenere il paesaggio, si tramanda la storia e per questo diventa la prima tappa di un itinerario culturale, il Cammino di Annibale, che ripercorre proprio le orme del grande condottiero e riporta alla memoria la seconda Guerra Punica con il clamoroso scontro tra Cartaginesi e Romani, vinto a sopresa e grazie alle tecniche d'agguato e di strategia dai primi.

Stampa
Lug
28

Urbino, il Duca abita qui

urbinoaperturaTesto di Maria Luisa Bruschetini

URBINO - Anche solo passando lungo la strada che la costeggia non ci si può dimenticare di Urbino e del suo profilo perfetto da scenografia rinascimentale. Della città sinuosamente distesa tra due colli e raccolta tra le sue mura in cui si incastrano come due torce i torrioni, si hanno scarse notizie prima della sua esplosione quattrocentesca. Urbino è legata a Federico II da Montefeltro, immortalato nel ritratto di Piero della Francesca, amico del Duca,  reso famoso dal suo mecenatismo che contribuì allo sviluppo del Rinascimento, che ancora oggi rappresenta una risorsa economica e culturale per il nostro Paese. Federico si arricchì mettendo le sue capacità di condottiero e guerriero a servizio di varie potenti, investì i suoi averi a dare lustro a Urbino che divenne un crogiolo di artisti di ogni provenienza, tale era il valore delle opere d’arte accumulate che, dopo l’annessione di Urbino allo Stato Pontificio, molti capolavori dal Palazzo Ducale urbinate furono portati a Roma.