Navigando sul Mincio tra fiori di loto e aironi

Navigando sul Mincio tra fiori di loto e aironi

Testo e foto di Iride ContiGRAZIE - Lo stormo di cormorani si alza leggiadro in volo, librando le ali nere in sintonia sull'acqua. È il segnale che l'inverno si sta avvicinando e che questi uccelli…

Miyajima, l'isola dove convivono uomini e Dei

Miyajima, l'isola dove convivono uomini e Dei

Testo di Sonia AnselmoMIYAJIMA - Gli aceri in fiamme d'autunno la colorano nei toni del rosso e dell'arancione, in primavera sono invece i ciliegi a illuminarla di pastello, bianco e rosa. Il torii immerso…

Il canto delle balene brasiliane

Il canto delle balene brasiliane

Testo di Angela Rubino PRADO - Il canto è come quello delle sirene, ammaliante. Un'eco lontana e ripetuta, mentre l'acqua intorno ribolle sotto il peso e il tuffo nelle profondità. E poi, eccole lì,…

Le mille luci di Torun

Le mille luci di Torun

Testo di Harry Di PriscoTORUN - A nord di Varsavia, la cittadina polacca di Torun è suggestiva da ammirare al tramonto, entrando dalle porte medievali, attraverso un belvedere, che si apre al di…

Palloncini sull'ex Muro

Palloncini sull'ex Muro

Testo di Sonia Anselmo BERLINO - Era una notte grigia, con la pioggia pronta a scendere, fredda. La gente non credeva alle sue orecchie, molti andarono a controllare e si trovarono davanti le guardie…

Atacama, il deserto delle meraviglie

Atacama, il deserto delle meraviglie

Testo e foto di Sonia AnselmoSAN PEDRO DE ATACAMA - Il fenicottero incede maestoso, specchiandosi nelle limpide acque, insieme alle rocce rosate e ai cumuli bianchi di sale solidificato. Sembra uno strano effetto ottico,…

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
Stampa
Ott
22

A novembre il Montecarlo Jazz Festival

Archiviata la trionfale edizione 2014 del Monte-Carlo Sporting Summer Festival, in autunno il gruppo Monte-Carlo Société des Bains de Mer si appresta a cambiare musica con il Monte-Carlo Jazz Festival, che si svolgerà nello splendido Opéra Garnier Monte-Carlo dal 25 al 29 novembre prossimo.
Una nona edizione all’insegna della modernità, che porterà a Monte-Carlo i più grandi jazzisti di oggi, offrendo al pubblico l’opportunità di assistere a concerti unici. “Il jazz è di casa in questo meraviglioso scenario, Opéra Garnier Monte-Carlo, da oltre un secolo tempio dedicato alla musica e alla creatività. Questa nuova edizione del Monte-Carlo Jazz Festival riflette la nostra visione contemporanea del jazz che si apre alla world music mettendo in risalto le grandi voci”, queste le parole di Jean-Rene Palacio, Direttore Artistico della Monte-Carlo Société des Bains de Mer.
L’apertura del festival, martedì 25 novembre, sarà affidata al prestigioso Galliano, Lagrène, Lockwood Trio, autorevoli esponenti del jazz europeo con il loro mix di fisarmonica, chitarra e violino. La stessa sera si esibirà anche il Sylvain Luc & Stefano Di Battista Quartet, un’eccezionale band che ruota intorno al genio di due solisti che non hanno bisogno di presentazioni. La serata sarà aperta dal giovane e talentuoso vibrafonista Jean-Lou Treboux.
Mercoledì 26 novembre, Ibrahim Maalouf e Kenny Garrett, in compagnia delle rispettive formazioni, accompagnerano il pubblico in un Oriente dominato da suoni rock, jazz e afroamericani. Una serata sotto il segno della world music sarà quella del 27 novembre con Céu, giovane cantante brasiliano seguito dalla Orchestre El Gusto: un’esperienza davvero eccezionale, sia dal punto di vista umano che musicale, con 20 musicisti sullo stesso palco che proporranno un’irresistibile miscela di musica Chaâbi, trasmettendo gioia e buon umore al ritmo di strumenti atipici come il qanoun, il liuto, il banjo e il mandolino.
Il 28 novembre, il festival darà nuovamente il benvenuto a Chris Rea, che tornerà a esibirsi sul palco con le sue più grandi hit, da Josephine a The Road to Hell. Il talentuoso chitarrista condividerà i riflettori con Robin McKelle, meraviglioso soul singer capace di condurre gli ascoltatori in un viaggio sonoro negli Stati Uniti del sud e nel Rhythm & Blues. Lemmy Constantine aprirà la serata con il suo Gypsy Jazz in stile americano.
Chiusura in grande stile, sabato 29 novembre, con Dee Dee Bridgewater, una delle più grandi voci jazz in circolazione ed eccezionale show woman, affiancata dal cantante e sassofonista americano Curtis Stigers, uno dei più importanti crooner di oggi, autore del celebre I Wonder Why.
Come ogni anno, il Monte-Carlo Jazz Festival godrà del Patronato di Sua Altezza Reale il Principe Alberto II di Monaco.
Durante tutta la kermesse musicale, sarà inoltre aperta gratuitamente al pubblico la mostra fotografica firmata da Philip Ducap dal titolo «Monte-Carlo Jazz Festival, Vintage 2013» allestita nell’Atrio del Casinò.

Stampa
Ott
22

Nuove destinazioni per Condor Airlines

Condor, la compagnia aerea di linea leader mondiale nel settore Leisure, ha aggiunto tre nuove destinazioni per la prossima stagione invernale 2014-15, che sono: Windhoek, Grenada e Fortaleza.
Per la prima volta le destinazioni di Winhdoek (Namibia), Grenada (Caraibi) e Fortaleza (Brasile) sono state incluse nel programma di volo di lungo raggio di Condor come nuove destinazioni da Francoforte. Sono stati potenziati dallo stesso scalo anche i voli settimanali verso Cape Town (Sud Africa), Cancun (Messico), Mauritius, Mombasa (Kenya), Montego Bay (Giamaica), Puerto Plata (Repubblica Dominicana), Varadero (Cuba), Malè (Maldive). La popolare destinazione di Punta Cana (Repubblica Dominicana) sarà servita da ben 6 voli settimanali non-stop da Francoforte e 2 voli settimanali non-stop da Monaco.
Confermato anche il collegamento bi-settimanale non-stop da Francoforte sia per Bangkok che per Phuket in Thailandia. Grazie all’accordo con il vettore Bangkok Airways, i passeggeri di Condor potranno raggiungere anche altre destinazioni: Rangun in Myanmar, Siem Reap in Cambogia e Krabi.
Il vettore ha inoltre confermato da Francoforte per il prossimo inverno l’operativo su Las Vegas (USA) con ben 2 voli settimanali, mentre è stato rinnovato anche quest’anno l’accordo con la Alaska Airlines/Horizon Airlines, che consente ottime connessioni verso Portland, Oakland, Santa Ana, San Diego e Billings.
Confermate anche le storiche frequenze verso il Brasile con Salvador da Bahia e Recife, oltre all’accordo con la compagnia brasiliana Gol per i proseguimenti verso Rio de Janeiro, Sao Paulo, Brasilia, Belo Horizonte e Fortaleza. Riconfermati anche i voli verso le destinazioni di Panama City e Santo Domingo (Repubblica Dominicana), San Josè (Costa Rica), come pure l’accordo siglato con Copa Airlines per i collegamenti verso Bogota, Buenos Aires, Guatemala, Guayaquil, Lima, Montevideo e Santiago de Chile.
Inoltre, per le tre frequenze settimanali verso Cape Town (Sud Africa) è stato siglato un accordo anche con South African Airways per i collegamenti interni verso Bloemfontein, Durban, East London, George, Hoedspruit, Johannesburg, Kimberley, Krueger, Maputo, Port Elizabeth, Skukuza, Upington, Walvis.
L’intera flotta lungo raggio di Condor, composta da 12 Boeing 767-300s e 13 Boeing 757-300, è stata completamente rinnovata e tutti gli aeromobili voleranno con il nuovo servizio di bordo.
Particolare cura è stata data alla nuova cabina della Business Class, che appare subito più luminosa e spaziosa; qui, i nuovi comodi sedili dispongono di un angolo di inclinazione di 170° e offrono ai passeggeri una serie di posizioni di relax durante tutto il volo. Il vasto sistema di intrattenimento “on demand” è gestito da un touch screen posto sullo schienale di ogni sedile. I sedili della nuova Premium Economy Class hanno il poggiatesta con regolazione laterale e in altezza , con i poggiapiedi anch’essi mobili. Lo schienale rinforzato offre un ulteriore comfort per tutto il volo e la distanza tra le file di sedili è ora di circa 15 cm in più rispetto a quella della Economy Class. I passeggeri in Premium Economy Class hanno libero accesso a tutto il contenuto del programma di intrattenimento di bordo. In Economy Class, il servizio di bordo prevede un’offerta base che comprende un film e una serie tv; inoltre, per soli € 7 in più, i passeggeri possono accedere a tutto il programma di bordo grazie a un codice di accesso fornito dal personale di bordo.
I voli Condor e le rispettive tariffe sono presenti in tutti i principali Gds; le agenzie di viaggi IATA italiane possono emettere direttamente i biglietti elettronici utilizzando la piastrina DE 881.
La partenza di tutti i voli Condor a lungo raggio sono gli aeroporti di Francoforte e Monaco raggiungibili rispettivamente con collegamenti Lufthansa via FRA ed Air Dolomiti via MUC da tutti i principali aeroporti Italiani.

Stampa
Ott
21

Il Black Nights Film Festival di Talinn

A partire da quest’anno, il Black Nights Film Festival di Tallinn sarà ufficialmente accreditato come competizione internazionale, come confermato da FIAPF - Federazione Internazionale delle Associazioni di Produttori Cinematografici. Il Black Nights Film Festival è il quindicesimo festival del cinema internazionale ad essere inserito in tale categoria da FIAPF, insieme all'estensione del programma EurAsia, che dal 2014 sarà rivolto ai registi provenienti da tutto il mondo.
Dal 2014, il Black Nights FF si aggiungerà ai più importanti eventi cinematografici accreditati dalla federazione come i festival internazionali di Cannes, Varsavia, Berlino, Karlovy Vary, Venezia, Tokyo, San Sebastian, Mosca e tante altre.
Il nuovo titolo di festival accreditato autorizzerà il Black Nights FF ad ampliare la portata geografica del suo programma internazionale, includendo lungometraggi provenienti da tutto il mondo già nell’edizione 2014, che si terrà dal 14 al 30 novembre.

Per informazioni www.visitestonia.com

Stampa
Ott
21

Il Black Nights Film Festival di Tallinn

A partire da quest’anno, il Black Nights Film Festival di Tallinn sarà ufficialmente accreditato come competizione internazionale, come confermato da FIAPF - Federazione Internazionale delle Associazioni di Produttori Cinematografici. Il Black Nights Film Festival è il quindicesimo festival del cinema internazionale ad essere inserito in tale categoria da FIAPF, insieme all'estensione del programma EurAsia, che dal 2014 sarà rivolto ai registi provenienti da tutto il mondo.
Dal 2014, il Black Nights FF si aggiungerà ai più importanti eventi cinematografici accreditati dalla federazione come i festival internazionali di Cannes, Varsavia, Berlino, Karlovy Vary, Venezia, Tokyo, San Sebastian, Mosca e tante altre.
Il nuovo titolo di festival accreditato autorizzerà il Black Nights FF ad ampliare la portata geografica del suo programma internazionale, includendo lungometraggi provenienti da tutto il mondo già nell’edizione 2014, che si terrà dal 14 al 30 novembre.

Per informazioni www.visitestonia.com

Stampa
Ott
21

Germanwings vola da Dusseldorf a Vienna

Con tre voli al giorno dal lunedì al venerdì Germanwings ha iniziato a operare la rotta Düsseldorf – Vienna. Il nuovo volo rientra nel quadro del graduale passaggio dei collegamenti europei attuato da parte della controllante Lufthansa, che fino a oggi ha operato la rotta tra la capitale della Renania Settentrionale-Vestfalia e la capitale austriaca.
Il sabato il collegamento è servito da una frequenza al mattino, mentre la domenica la rotta è operata con un volo nel pomeriggio e uno alla sera. Durante la settimana il primo jet decolla da Düsseldorf alle 7:15. Il secondo volo è in partenza alle 13:10 con arrivo a Vienna alle 14:45. Nel pomeriggio il volo di Germanwings lascia l’aeroporto tedesco alle 17:45 per atterrare alle 19.20. L’ultimo volo dall’aeroporto di Schwechat decolla alle 20:00.

Stampa
Ott
20

A Marrakech Festival del Cinema e shopping natalizio

Dopo Cannes in primavera e Venezia in estate, il 2014 dei grandi festival cinematografici internazionali si conclude in inverno in Africa, nella magia di Marrakech. Qui si svolge, dal 5 al 13 dicembre, il Marrakech International Film Festival (www.festivalmarrakech.info), la principale e più mondana rassegna cinematografica del continente africano, che richiama star e cinefili da tutto il mondo: decine le pellicole presentate e gli appuntamenti culturali e mondani, che animano giorno e notte la “città rossa”, così chiamata per i 19 km di mura in terra battuta che cingono la sua antica Medina. Un’occasione in più per visitare la capitale imperiale del sud marocchino e scoprirne – accanto al richiamo della storia e delle tradizioni- anche il volto contemporaneo e cosmopolita.
Per assaporarne a pieno le atmosfere esotiche che dal secolo scorso attirano viaggiatori da tutto il mondo, vale la pena di alloggiare nella Medina, brulicante di vita e di commerci, con i souk profumati di spezie. Qui, nel pittoresco quartiere di Bab Doukkala, si trova il Riad Sable Chaud, tradizionale dimora marocchina con 5 stanze articolate attorno al patio, radicalmente ristrutturata e arredata con mobili antichi, oggetti d’arte, decorazioni in un sapiente mix fra spunti etnici africani e raffinatezza europea. Vicino a tutto ciò che bisogna assolutamente vedere a Marrakech (piazza Djema El Fnâa, i Giardini Majorelle, i souk) si trova a una decina di minuti a piedi da Guéliz, la città nuova che ospita la gran parte degli appuntamenti del Film Festival. Un’oasi di tranquillità, dove anche la cucina - giocata fra tradizione e creatività- è un piacere da scoprire e da gustare (da 105 € al giorno la camera per due persone, prima colazione compresa; affitto in esclusiva del Riad da 465 € al giorno).
Per chi volesse poi fare shopping prenatalizio a Marrakech, dove c’è veramente di tutto fra artigianato tradizionale e moderno design, dall'11 al 20 dicembre si alloggia al Riad Sable Chaud a prezzi veramente slow (da 85€ al giorno la camera per due persone, prima colazione compresa) - www.riadsablechaud.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.