Si accendono le luci su Mons

Si accendono le luci su Mons

Testo di Angela RubinoMONS - La scimmietta di ghisa che sorveglia l'Hotel de Ville sembra attendere i milioni di visitatori che arriverranno qui durante quest'anno particolare. Secondo un'antica leggenda, bisogna accarezzare il capo con…

Alla corte del Signore di Sipan

Alla corte del Signore di Sipan

Testo di Iride ContiSIPÀN - L'oro è quasi accecante per la brillantezza e la quantità. L'argento inserisce rifiniture e piccoli dettagli. I turchesi danno un tocco di colore. Pietre dure e minerali preziosi in…

Sulla Ringstrasse tra arte e cultura

Sulla Ringstrasse tra arte e cultura

Testo di Sonia Anselmo VIENNA - I tram passano uno dietro l'altro silenziosi e moderni, là dove un tempo sfrecciavano i loro antenati tirati da cavalli. I grandi viali alberati sono transitati da auto,…

Varese, tra lago e cinema

Varese, tra lago e cinema

Testo e foto di Maurizio BarbatoVARESE - Esiste un percorso ideale che si snoda attraverso la provincia di Varese, partendo dal capoluogo e sino ad arrivare al lago Maggiore. Se Gavirate, Gemonio e Laveno,…

Rembrandt, immagine di Amsterdam

Rembrandt, immagine di Amsterdam

Testo di Gioia Stella Mesano AMSTERDAM - Il capitano Frans Banning Cocq e la sua compagnia si illuminano di chiari e scuri. Il quadro che rappresenta la milizia cittadina, gli archibugeri, di Amsterdam è…

La birra e Monaco, un matrimonio d'amore

La birra e Monaco, un matrimonio d'amore

Testo di Sonia AnselmoMONACO - Un binomio indissolubile, un matrimonio di gusti, cultura e tradizione: Monaco e la sua birra. Un'accoppiata vincente che porta innumerevoli visitatori e golosi nella città bavarese alla scoperta della bevanda e…

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
Stampa
Gen
30

Al via il Carnevale di Samobor

Dal 6 al 17 febbraio 2015, Il 189.mo Carnevale di Samobor, Samobor
I personaggi tipici del "Fašnik" (Carnevale) di Samobor - il Principe Fašnik, la Principessa Sraka Samoborska, Sudec e Štef Fiškal - rallegreranno anche quest'anno i numerosi cittadini e turisti che seguiranno la 189.ma edizione del Carnevale di Samobor. In quell'occasione, la città di Samobor, che ospita uno dei carnevali più antichi della Croazia, diventa nuovamente una Repubblica del Carnevale, mantenendo grazie a numerosi eventi carnascialeschi una centenaria tradizione e al contempo rivelandosi come una manifestazione moderna. Numerosi artisti commenteranno in modo satirico l'attuale situazione politica e sociale in città e nel Paese, mentre l'apice dell'evento sarà la sfilata carnascialesca alla quale prenderanno parte numerose maschere, tra cui anche i bambini, mentre il tutto sarà accompagnato da un programma di intrattenimento che si svolgerà in diversi punti della città.
Per informazioni it.croatia.hr

Stampa
Gen
30

A marzo a Bangkok il Maya Music Festival

Il 2015 vedrà il debutto del Maya Music Festival, evento di arti thailandesi e musica elettronica che si terrà a Bangkok il 7 marzo sul tema “Un miracolo di arte, la magia del suono”. Organizzato dalla società thailandese FEEL Corporation con il sostegno dell’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese (TAT), il primo "Maya Music Festival: un miracolo di arte, la magia del suono" porterà in scena il legame tra il miracolo delle arti orientali e la magia occidentale della musica elettronica utilizzando il richiamo leggendario ai Naga, gli uomini-serpente presenti nella mitologia e nella tradizione popolare del Sud-Est asiatico.
Il Signor Thawatchai Arunyik, Governatore TAT ha detto: "Il Maya Music Festival è un avvenimento che contribuirà a dare ancora maggiore visibilità alle arti thai, parte della nostra identità popolare, uno dei beni culturali della nazione che rientra a pieno titolo nella campagna di marketing globale Discover Thainess 2015 che TAT si accinge a lanciare in tutto il mondo." 
Nell'ambito del tema elettro-naga, il Maya Music Festival 2015 racconterà la storia del Re Naga utilizzando un megapalco dell’altezza di 20 metri vicino al fiume Chao Phraya disegnato da uno dei migliori architetti thailandesi. Le leggende Naga saranno svelate attraverso la musica di quattro DJ di fama internazionale Steve Angello, Markuz Schulz, Paullie e Ono.

Per maggiori informazioni www.tatnews.org

Stampa
Gen
30

Salone del cioccolato a Bruxelles

Bruxelles torna ad ospitare il Salon du Chocolat, il più grande evento al mondo dedicato al cioccolato. Tre giorni, dal 6 all'8 febbraio,  in cui la passione per il cacao trova spazio in tutte le sue forme: dimostrazioni di maîtres chocolatiers, lezioni di pasticceria, workshop e persino una sfilata che unisce l’arte della moda e la maestria dei cioccolatai.
Dopo il successo dello scorso anno, che ha attirato a Bruxelles circa 30.000 visitatori, il Salon du Chocolat della Capitale belga punta ancora più in alto nel 2015. A partire dalla location: lo spazio di ben 6.000 mq nella Exibition Hall 1
del Brussels Expo (la Fiera di Bruxelles). Tre giorni di tributo al cioccolato belga e alle due parole d’ordine
attorno a cui ruota l’arte del cioccolato nelle Fiandre e in tutto il Belgio: tradizione e innovazione, a riconferma di quella maestria che ha saputo conquistare il mondo. Piccoli artigiani dell’arte del cioccolato e grandi produttori (150 partecipanti di cui 80 espositori), riuniti per l’occasione, danno vita a un’esperienza unica di scoperta e delizia gastronomica.
Live performances e degustazioni Quella dei maîtres chocolatiers è una vera e propria arte e come tale non merita
forse di calcare un palcoscenico? Al Salon du Chocolat lo fa, è il “Pastry Show”: un podio dedicato per 3 giorni ai più grandi chef, pasticcieri e maîtres chocolatiers del Belgio che preparano le loro migliori ricette di fronte al
pubblico. Qualche nome: Joost Arijs e Benoît Dewitte, Dominique Persoone (visto anche in Italia a Identità Golose 2013), Vincent Vervisch, per citarne alcuni.
Tra le novità del 2015, una nuova conference and tasting zone dal nome eloquente “Chocosphere”. Qui il visitatore, in uno spazio che rievoca il cioccolato in tutti i suoi aspetti, scopre tutto quello che c’è da sapere sulla storia del cacao e del cioccolato, sul suo commercio, le ultime scoperte inerenti al tema, con un occhio anche al rapporto tra cioccolato, salute e sviluppo sostenibile.

Informazioni pratiche
Salon du Chocolat, Brussels Expo – Palais 1, Place de Belgique 1, 1020 Bruxelles
Orari di apertura: venerdì 6 febbraio dalle 10 alle 20 / sabato 7 febbraio dalle
10 alle 19 /domenica 8 febbraio dalle 10 alle 18.
Biglietto di ingresso acquistabile sul posto (8,50€ ven. - 10€ sab. dom.) oppure
online 8,50€ su
http://brussels.salon-du-chocolat.com

Stampa
Gen
29

Carnevale dei Figli di Bocco

Due date 1 e 8 Febbraio 2015 per la 19° edizione del Carnevale dei Figli di Bocco, nome curioso solo in apparenza, come Re Bocco insegna carnevale è la maschera è la protagonista e ogni anno l’impegno tra capolavori di sartoria e giochi in piazza è di creare la festa sia più bella. Scenografie di maschere sontuose, colorate allegre o supponenti per le vie di un paese che fu castello nell’anno mille, per le medievali strade di Castiglion Fibocchi, dove come attesta un documento del 1174 “in Castellione de filiis Bochi i bifolchi e i signori festeggiano insieme la festa de carnesciale“. Ecco il nome della celebrazione e del paese che si incontra a pochi chilometri d’Arezzo lungo la strada provinciale Setteponti, che accarezzando le colline tra la vetta del Pratomagno e il basso Valdarno porta in direzione Firenze.
Durante il Carnevale dei Figli di Bocco le maschere, vere e proprie architetture teatrali indossabili, compongono in quadri, gruppi d’insieme tematici, che per la gioia dei fotografi e dei maniaci del selfie rimangono in posa, come statue viventi. Per i più competitivi è alle due giornate di carnevale è abbinato un concorso fotografico.
Quindi intensità visiva nei costumi e nello spettacolo degli sbandieratori, la celebrazione del colore che impegna buona parte degli abitanti del paese.
Il Carnevale non è festa se non ha il suono delle voce dei bambini e allora giochi in piazza, spettacoli per i più piccoli e stand gastronomici per tutti.

Sito ufficiale: http://www.carnevaledeifiglidibocco.it/index.html

Stampa
Gen
29

Con Russel Crowe si vince la Turchia

Per il suo debutto alla regia, Russell Crowe ha scelto una storia ambientata nel periodo della Prima Guerra Mondiale in Turchia, fra Istanbul, il Bosforo, Gallipoli, Anatolia e Mugla.
È la storia di un padre che va alla ricerca dei suoi tre figli dispersi sui campi di battaglia (la celebre Battaglia di Gallipoli).
Turbanitalia, operatore specializzato sulla Turchia da oltre trent’anni, è stato lieto di accettare la partnership per un’operazione di co-marketing. Metterà in palio, a beneficio degli spettatori del film, due viaggi per due persone in alcuni luoghi dove è ambientato.
Il concorso sarà attivo fino al 31 gennaio. Gli spettatori dovranno conservare il biglietto dello spettacolo e rispondere a una semplice domanda sul sito http://www.echogroup.it/thewaterdiviner/
L’estrazione di 2 viaggi x 2 persone avverrà il 15 febbraio.
I viaggi saranno effettuabili, a scelta dei vincitori, entro novembre 2015.
I viaggi in palio si articoleranno in 7 giorni/6 notti. Toccheranno Istanbul, Canakkale, Pergamo, Izmir, Efeso, Aphrodisias, Pamukkale e Antalya.
Comprenderanno, offerti da Turbanitalia, i voli per/da Istanbul, i voli interni, pernottamenti in hotel di 4 e 5 stelle, tutti i trasferimenti in Turchia, guida parlante italiano, trattamento di pensione completa, assistenza in loco di personale parlante italiano, tasse aeroportuali, assicurazione viaggio con copertura medica/bagaglio e annullamento e spese di gestione prenotazione.

Stampa
Gen
29

A Dubrovnik la Festa di San Biagio

Dal 2 fino al 3 febbraio 2015, La Festa di San Biagio, Dubrovnik: I cittadini di Ragusa celebrano da più di mille anni la festa del loro patrono San Biagio, giorno in cui spalancano le porte della loro città. In onore di San Biagio e della Giornata della città di Dubrovnik in città si svolgono numerosi eventi culturali, musicali, sportivi e di intrattenimento. La città è illuminata e decorata in maniera particolare, mentre vi affluiscono gli abitanti del circondario indossando originali costumi popolari che attirano l'attenzione. Nella festa di San Biagio viene celebrata la Santa Messa dinanzi alla cattedrale e da lì parte in seguito la processione di fedeli che percorre la vie dell'antico nucleo. La festa del patrono di Ragusa, giornata in cui si ricorda il santo che tiene la città nella mano e protegge per sempre la sua libertà, è inserita fin dal 2009 nel registro del patrimonio immateriale dell'UNESCO.

Per informazioni it.croatia.hr