Suggestioni della Corsica tra mare e monti

Suggestioni della Corsica tra mare e monti

Testo e foto di Sonia Anselmo BASTIA - Un panorama di contrasti: il mare luccica blu, la vegetazione rigogliosa riempie lo sguardo di verde, i borghi sulla litoranea e quelli sulle montagne risplendono…

Nell'azzurro di Saint Florent

Nell'azzurro di Saint Florent

Testo e foto di Sonia Anselmo SAINT FLORENT - La barca sembra volare leggera sull'acqua calma. La tentazione più grande è quella di tuffarsi subito nelle profondità azzurre del mare. I colori sono…

Calvi tra shopping e mare

Calvi tra shopping e mare

Testo e foto di Sonia Anselmo CALVI - La luce rosata del crepuscolo avvolge il porto in un'atmosfera quasi fiabesca. Gli yacht e i pescherecchi ancorati, la montagna sullo sfondo e la cittadella in…

Lungo la strada degli Artigiani in Corsica

Lungo la strada degli Artigiani in Corsica

Testo e foto di Sonia Anselmo CALVI - Ceramica, vetro o strumenti musicali? Dolci o vino? Se è impossibile una scelta, perchè non provarli tutti? Con la Strada degli Artigiani si può, oltre…

Bruxelles e le begonie in piazza

Bruxelles e le begonie in piazza

Testo Angela Rubino BRUXELLES - Colori e profumi per un kilim unico al mondo in una piazza altrettanto speciale. Un tappeto di fiori, in particolare di begonie, si stende sulla Grand Place di Bruxelles…

Bastia tra Santi e marinai

Bastia tra Santi e marinai

Testo e foto di Sonia Anselmo BASTIA - Napoleone, in versione imperatore romano, ha lo sguardo perso all'orizzonte, verso l'isola d'Elba, mentre Place Saint-Nicolas sotto di lui si riempe di gente, suoni e…

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
Stampa
Lug
28

Paradisia in fiore al Gran Paradiso

Fondato nell’estate del 1955 in una piccola frazione di Cogne, il giardino botanico alpino Paradisia è una vera perla del Parco Nazionale Gran Paradiso: 10.000 metri quadrati di conche e avvallamenti, incorniciati dal massiccio del Gran Paradiso, che ospitano più di 1.000 specie di piante e fiori di Alpi e Appennini e numerosi esemplari di piante officinali, oltre ad alcuni esempi della flora di altri gruppi montuosi di tutto il mondo e di varie specie vegetali che vivono negli ambienti più diversi, ricostruiti qui appositamente per i turisti, come le zone umide, le morene, i detriti calcarei.
Il giardino riserva anche un autentico angolo di magia, l’imperdibile giardino delle farfalle, un’area di Paradisia con specie di fiori dai colori accesi che attirano in modo particolare le farfalle. Come ogni estate, Paradisia si anima di attività ed eventi dedicati agli appassionati di botanica e ai semplici curiosi: fino al 7 settembre il giardino ospita incontri e visite tematici quali “Dall’Africa a Paradisia”, sulla differenza delle specie vegetali e di licheni nei diversi substrati litologici, “Che fatica in montagna”, visita incentrata sul processo di adattamento delle piante alla vita in quota, “Le piante tra passato e presente”, per riscoprire gli antichi segreti delle piante, “A spasso per ambienti”, per conoscere i diversi ambienti naturali e la vegetazione che vi cresce, ed infine “Grazie insetti”, appuntamento per cogliere l’importanza del ruolo rivestito dagli insetti nell’impollinamento dei fiori.

Per informazioni www.pngp.it

Stampa
Lug
26

La Toscana apre la via Francigena

La Via Francigena rappresenta da sempre un'opportunità straordinaria per scoprire - da una prospettiva unica e indimenticabile - paesaggi, tradizioni e suggestioni della Toscana: un viaggio nel viaggio, che attraversa la regione dal Passo della Cisa a Radicofani.  Un patrimonio di cultura e arte, che la Toscana – prima Regione d'Italia – mette a sistema. Un itinerario di 380 chilometri attrezzati, segnalati e in sicurezza da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo: 15 tappe di un percorso che rappresenta il 20% del tratto europeo e il 40% di quello italiano, 200 interventi per la messa in sicurezza, 16 strutture di ospitalità finanziate, altre 44 di ospitalità ecclesiastica e 1200 strutture ricettive presenti nel raggio di un chilometro lungo percorso, 200 eventi di animazione nel 2014. Eventi, informazione e campagne di comunicazione previste dalla Regione sono destinati ad aumentare il già consistente numero di frequentatori: solo nel 2013 si sono contati circa 100 mila pellegrini (dato totale per Via Francigena). Dal 2011 ad oggi il trend è in ascesa costante, con una media di oltre il 20% di pellegrini in più ogni anno. Quello della via Francigena è un progetto che vuole tornare a unire l'anima europea nello spirito di un pellegrinaggio affrontato dall'arcivescovo Sigerico da Canterbury fino alla sede del seggio papale di Roma. La Via Francigena lega infatti quattordici regioni, dall'Inghilterra alla Francia, dalla Svizzera all'Italia, attraverso un percorso di circa 1800 chilometri. Nato 24 anni fa, il progetto ha trovato il momento del suo rilancio cinque anni fa, come sottolinea l'Associazione Europea Vie Francigene, quando la Regione Toscana, divenendone capofila, ne ha assunto il coordinamento e l'ha proposto come obiettivo di legislatura e come risposta alle nuove domande poste dal turismo.

Per informazioni http://www.regione.toscana.it/via-francigena/le-tappehttp://www.viefrancigene.org/it/

Stampa
Lug
25

Courtyard Mariott aprirà a Sarajevo

Courtyard by Marriott, brand di Marriott International rivolto ai viaggiatori business, annuncia l’apertura del primo hotel in Bosnia ed Erzegovina, prevista per il prossimo anno. Il Courtyard by Marriott Sarajevo, hotel da 130 camere, verrà inaugurato entro la metà del 2015 e gestito tramite un accordo di franchising siglato con l’azienda Lake d.o.o. and Interstate Hotels & Resorts. L’hotel rappresenterà la seconda proprietà di Marriott International in Bosnia ed Erzegovina a seguito dell’apertura del Residence Inn Sarajevo, annunciata per gli inizi del 2015.
L’hotel sarà sviluppato secondo il nuovo il concetto di European design del brand Courtyard, pensato per rispondere alle esigenze dei viaggiatori business: un ambiente confortevole e di stile, tecnologia intergrata per facilitare la produttività e un punto ristoro aperto 24 ore su 24. Le camere, provviste di diversi accessi internet ad alta velocità, saranno spaziose, lineari, dai colori mediterranei e contemporanei, con un arredamento d’ispirazione locale.
La lobby sarà concepita come luogo di lavoro e svago, con Wi-Fi gratuito, comode sedute per lavorare o organizzare brevi meeting, uno schermo interattivo GoBoard® da cui è possibile leggere le ultime news locali o internazionali e le informazioni meteo, un punto ristoro aperto 24 ore su 24. A completare l’offerta dell’albergo una sala conferenze, due meeting room e un fitness centre.
Il Courtyard Sarajevo sarà localizzato nel centro cittadino, a pochi passi dai bar, ristoranti e negozi del borgo antico, e a una decina di minuti a piedi dal ponte pedonale sul fiume Miljacka. L’hotel è situato nei pressi di numerose ambasciate e del centro sportivo “Center Skenderija”.
Il brand Courtyard Hotels by Marriott è stato lanciato 30 anni fa e conta ad oggi quasi 1.000 hotel in tutto il mondo, posizionandosi al 12° posto tra i più grandi marchi alberghieri globali (fonte MKG Hospitality). Tra le novità 2014 spicca l’apertura del Courtyard and Residence Inn by Marriott New York Manhattan/Central Park, il più alto albergo del Nordamerica. Per maggiori informazioni: www.courtyard.com
 
Gli ospiti del Courtyard By Marriott Sarajevo potranno avere accesso al pluripremiato programma Marriott Rewards che permette agli oltre 45 milioni di membri iscritti in tutto il mondo di guadagnare punti o miglia aeree, per ogni dollaro speso durante il soggiorno, in uno degli alberghi dei 16 brand di Marriott International che contano oltre 3.800 proprietà del gruppo situate in 74 Paesi.

Per informazioni www.marriott.com, www.marriottnewscenter.com.

Stampa
Lug
25

Montecarlo tra musica e arte

Il Monte-Carlo Sporting Summer Festival festeggia i suoi primi 40 anni. Il più grande festival di musica live si svolgerà fino al 23 agosto 2014. Dai suoi esordi nel 1974, il Monte-Carlo Sporting Summer Festival si prefigge di presentare grandi celebrità mondiali ma anche le nuove “hype star” del momento.Lana Del Roy ha aperto la stagione che si chiuderà il 20 agosto
con Macklemore & Ryan Lewis. Nel frattempo il palcoscenico dello Sporting porterà in scena grandi nomi come Liza Minnelli, Elton John, Paul Anka, Tom Jones, Julio Iglesias, ma anche Robin Thicke, The Jacksons, "M", Boy Georges...e molti altri.
Verranno presentati due spettacoli musicali “Let it be – The Beatles Musical” in luglio ed “Elvis & Friends” in agosto. E intorno a ferragosto un'intera settimana dedicata alla canzone italiana con ospiti come Renzo Arbore e Laura Pausini. 
Inoltre, per tutta l'estate fino al 7 settembre, al Grimaldi Forum la mostra “Artlovers” che annovera più di una cinquantina di opere della Collezione Pinault (di cui più di un terzo mai presentato prima in mostre della collezione), firmate da 33 artisti.  Si tratta di una testimonianza vuoi della diversità dei media (pittura, scultura, allestimenti, video, disegno …) vuoi delle generazioni di artisti (i nomi più insigni dagli anni Sessanta agli anni Novanta a raffronto con artisti più giovani) vuoi delle aree geografiche di provenienza (Europa, America, Asia, Medio Oriente). Questa diversità, caratteristica particolare della Collezione Pinault, rispecchia così la sua apertura, il suo impegno e la sua generosità.

 


Per informazioni www.sportingsummerfestival.com, www.visitmonaco.com, www.grimaldiforum.com


Stampa
Lug
24

Per i viaggiatori italiani c'è Direct English

Direct English, il brand specializzato in corsi di inglese su misura, per tutti i viaggiatori italiani in partenza per l’estero che sono alle prese con il solito dilemma “mi capiranno o dovrò parlare a gesti?” ha pensato ad una promozione in esclusiva: due settimane di corso gratuito per tutti senza alcun obbligo di iscrizione.
Informazioni sul corso gratuito:
- due settimane gratuite di corso entro l’8 agosto
- nessun obbligo di acquisto;
- lezioni guidate e assistite dal tutor - disponibili in tutte le sedi Direct English (Brescia, Crema, Mestre, Parma, Pavia, Reggio Emilia, Roma Prati, Roma Tuscolano, Treviso e Verona)

- Per tutte le richieste: http://www.directenglish.it/corsi-estivi-inglese

Stampa
Lug
24

In Carnia il Mondo delle malghe

All’inizio del ’900 in Carnia funzionavano circa 250 malghe, cuore di un’economia di montagna basata sulla lavorazione del latte: oggi ne sono rimaste una cinquantina, dove si possono gustare ed acquistare latte, burro e formaggi freschi e genuini. Chiuse d’inverno vengono riaperte verso metà giugno quando i malghesi - seguendo i tradizionali riti della monticazione - portano le loro mandrie nei pascoli di alta montagna.
Chi volesse andare alla scoperta di questo mondo fatto di antiche usanze, genuinità, semplicità e trascorrere qualche giorni en plein air, camminando tra laghi, borghi alpini, paesaggi incontaminati e scorci di storia può percorrere il Trekking La Via delle malghe. 4 giorni di trekking per esplorare le malghe più tipiche, degustando i loro prodotti genuini. Una quindicina i percorsi fra cui si può scegliere e che partono da vari paesi della Carnia: dedicati ciascuno ad un tema (storia, natura, arte&fede, gastronomia…) portano anche oltralpe, in Carinzia. Un giorno è dedicato alle malghe di Sauris, famosa per i suoi ottimi salumi, dove si farà tappa al prosciuttificio Wolf e all'azienda Agree Bier (a partire da 260€).
Oppure può affidarsi al programma del Mondo delle malghe. Organizzato ogni estate fino alla fine di settembre  in Val Lumiei, in Val Degano e in Val Pesarina (il punto di riferimento sono le tre località di Sauris, Ovaro e Prato Carnico) mette in cartellone manifestazioni dedicate alle malghe e ai loro prodotti, quali la Festa del Formaggio Salato a Sauris (14-17 agosto), la Festa della demonticazione e Arlois e Fasois a Prato Carnico (13-14 settembre), la Mostra mercato del formaggio e della ricotta di malga a Enemonzo (21 settembre).

Per informazioni e prenotazioni: Carnia Welcome

Tel. 0433 466220 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.carnia.it