Atmosfera da fiaba a Giant's Causeway

Atmosfera da fiaba a Giant's Causeway

Testo di Sonia AnselmoBUSHMILLS- Dorate, dai riflessi caldi e preziosi. Le antiche rocce appaiono così, sotto la luce del sole primaverile al tramonto. Un'atmosfera quasi fiabesca per uno di posti del mondo più leggendari,…

Amore e grattacieli ai tempi dell'Expo

Amore e grattacieli ai tempi dell'Expo

Testo di Gioia Stella MesanoMILANO - Un viaggio tra i grattacieli. Sono quelli di tre differenti città, molto diverse tra loro, unite dal fatto di essere metropoli in espansione e da essere protagoniste negli…

La vivace tranquillità di Copenhagen in rosa

La vivace tranquillità di Copenhagen in rosa

Testo di Maria Luisa Bruschetini COPENHAGEN -  E' la città del weekend, in cui tornare ogni volta che si abbia il desiderio di camminare per le strade vivaci,…

Jerez, cavalli, flamenco e motori

Jerez, cavalli, flamenco e motori

Testo di Angela Rubino JEREZ - Cavalli, flamenco, vino e motori. Jerez de la Frontera conserva tutte le antiche tradizioni tipiche dell'Andalusia ma è anche conosciuta ovunque per i Gran Premi di Motociclismo. Anzi,…

Dusseldorf, la giapponese

Dusseldorf, la giapponese

Testo di Gioia Stella Mesano DÜSSELDORF  - Danze cerimoniali, kimono, ombrellini di carta, sushi e sashimi, manga, ikebana. E tantissimi fuochi d'artificio. Tutte le meraviglie culturali e tradizionali del Giappone prendono vita a Düsseldorf…

Subiaco, culla della stampa

Subiaco, culla della stampa

Testo di Sonia AnselmoSUBIACO - L'acqua gorgoglia insistentemente, creando un mormorio di fondo a spezzare il silenzio. L'Aniene scorre ripido tra le gole delle montagne e la cittadina, passa sotto il ponte medievale, sembra…

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
Stampa
Lug
22

A Madonna di Campiglio la regina delle gare di Mtb

Una pedalata lunga più di 600 chilometri, per un dislivello complessivo di 20.000 metri a cavallo delle più imponenti cime alpine. Protagonisti dell’impresa i più grandi bikers provenienti da tutto il mondo, suddivisi in oltre 550 coppie di squadra di 33 nazionalità diverse che per 8 tappe si contenderanno il titolo finale. Sono questi i numeri della Craft Bike Transalp, la madre di tutte le gare di mountain bike, che venerdì 23 e sabato 24 luglio affronta a Madonna di Campiglio la sua ultima tappa alla volta di Riva del Garda, traguardo finale della competizione. 

Una tredicesima edizione che ha preso il via il 17 luglio da Füssen, in Germania, per attraversare Austria e Svizzera (Imst, Ischgl e Scuol) ed entrare in Italia da Livigno, con le tappe successive di Ponte di Legno e Malè prima della volata finale Madonna di Campiglio - Riva del Garda. Oltre agli atleti provenienti da Germania (più di 400 partecipanti), Austria (quasi 100), Svizzera (circa 70), si contano anche australiani, statunitensi, costaricani, neozelandesi e thailandesi. L’evento è promosso dall’Apt di Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena.